Torna su

Chiesa di San Luca a Praiano

Chiesa di San Luca a Praiano
Chiesa di San Luca a Praiano
Chiesa di San Luca a Praiano Altare
Chiesa di San Luca a Praiano Altare
Chiesa di San Luca a Praiano - Statua di San Luca Evangelista
Chiesa di San Luca a Praiano - Statua di San Luca Evangelista
Chiesa di San Luca a Praiano - Processione di San Luca
Chiesa di San Luca a Praiano - Processione di San Luca
Chiesa di San Luca a Praiano - Pavimentazione a maiolica
Chiesa di San Luca a Praiano - Pavimentazione a maiolica

Altre foto - Chiesa di San Luca a Praiano

  • Chiesa di San Luca a Praiano
  • Chiesa di San Luca a Praiano Altare
  • Chiesa di San Luca a Praiano - Statua di San Luca Evangelista
  • Chiesa di San Luca a Praiano - Processione di San Luca
  • Chiesa di San Luca a Praiano - Pavimentazione a maiolica

Una gita alla Chiesa di San Luca Evangelista per apprezzare l'atmosfera maestosa di Praiano, con la sua gloriosa e lussuosa storia e tradizione.

La chiesa è l'emblema della dedizione locale alla conservazione del loro patrimonio storico.

Infatti la bellezza del paesaggio si riflette direttamente nell'interno dei luoghi storici e religiosi. I colori delle decorazioni, lo splendore delle statue e l'architettura stessa della Chiesa sono elaborati con la stessa armonia della natura di Praiano. I colori della chiesa sembrano essere la risposta degli uomini ai rossi tramonti di Praiano. Nella Chiesa di San Luca Evangelista si percepisce il culto per l' estetica e come ciò abbia permesso a Praiano di diventare storicamente famosa come luogo di eleganza e di stile.
La Chiesa di San Luca Evangelista è il fulcro religioso di Praiano.

San Luca Evangelista è il patrono celebrato due volte durante l'anno, il 1 ° ottobre e poi ancora la prima settimana di luglio con grandiose processioni per la città della statua d'argento del Santo.

Il Codice Perris ed altri documenti locali indicano che la chiesa di San Luca Evangelista fu costruita originariamente nel 1123, la struttura semplice quadrata dell'esterno mostrano come l'intento originale fosse quello di creare un luogo di culto che si inserisse armoniosamente nel paesaggio del primo insediamento di case. Ancora oggi la facciata della Chiesa è un esempio di architettura molto umile e discreta, intonata perfettamente con la parte più antica di Praiano. I tre livelli del campanile sono l'unico elemento che sporge leggermente, innalzandosi verso il cielo.

Tuttavia la ristrutturazione del 1588 ha avuto un impatto molto forte sulla parte interna della Chiesa, dandole un carattere fortemente barocco.

Da fuori non si può immaginare la ricchezza dei dettagli che si trovano dentro la chiesa. La struttura interna è di tre navate con sei cappelle con archi a tutto sesto su ogni lato. Una volta a botte sovrasta la navata centrale, mentre sopra le navate laterali si trovano volte a crociera con stucchi.

La cupola maiolicata tipica della zona si erge sopra l'abside dimostrando il restauro del XVI intendesse affermare la fama ed il prestigio di Praiano. Con lo stesso obiettivo è stato eseguito il successivo restauro del 1789 quando fu eseguita la magnifica pavimentazione maiolicata raffigurante uccelli, fiori e al centro l'immagine di San Luca nell'atto di dipingere.

Le tinte rosse del mosaico, e l'azione scelta per rappresentare il Santo esprimono il legame tra natura e uomo, con colori che evocano il cielo al tramonto ed il Santo che cerca di riprodurli per offrirli ai praianesi. Il fatto che l'immagine del Santo pittore si trovi sul pavimento della cappella rende l'idea che a Praiano vive grazie allo stretto legame tra natura, arte e storia. Le pareti della chiesa sono decorate con importanti dipinti e affreschi, la Circoncisione di Giovan Bernardo Lama eseguita nel 1582, la Vergine Maria con il Rosario di Padovano di Montorio ed altre immagini sacre.

Infine l'elemento più famoso e venerato della Chiesa San Luca Evangelista è l'imponente statua d' argento del Santo eseguita da Vincenzo Bove, conservata nella sagrestia fino ai giorni della processione, quando il busto viene portato nelle vie del paese per dare la sua benedizione alla gente e alla stagione ventura.
Tags: